RIS - Reparto Investigazioni Scientifiche Cagliari
Il RIS, Reparto Investigazioni Scientifiche Carabinieri di Cagliari, è un Reparto Speciale dell’Arma dei Carabinieri che ha competenza sulla Sardegna per il servizio di Analisi Scientifico Forensi, regione con oltre 24.000 Km2 e 1,6 milioni di abitanti e nella quale vi sono: 4 Comandi Provinciali Carabinieri, 1 Reparto Territoriale e 6 Procure della Repubblica. La struttura scientifica dell’Arma è nata il 15 dicembre 1955 con la creazione del Gabinetto Centrale di Documentazione e di Indagini Tecnico-Scientifiche presso la Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma, poi implementata con la creazione dei RIS di Messina (luglio 1992), Parma (gennaio 1994) e, dal 1 ottobre 1999, anche dal RIS di Cagliari. Il RIS di Cagliari svolge indagini tecniche nell'ambito della Legione Carabinieri Sardegna attraverso le analisi nelle varie branche della Criminalistica: Balistica, Biologia, Chimica, Esplosivi ed Infiammabili, Impronte, Audiovideo e Grafica. Ogni sezione è comandata da Ufficiali del Ruolo Tecnico dell’Arma dei Carabinieri, specialità “Investigazioni Scientifiche”, laureati in discipline scientifiche, e da personale altamente specializzato in possesso di laurea. Tutte le indagini svolte presso i Laboratori del RIS di Cagliari rispettano i protocolli di gestione e analisi a norma degli standard internazionali in materia di certificazione UNI EN ISO 9001, con particolare riguardo all’accreditamento delle prove analitiche alla fondamentale norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025. Il RIS di Cagliari è attualmente l’unica struttura accreditata in Sardegna a generare e inserire i profili genetici ottenuti nei propri laboratori nella Banca Dati Nazionale del DNA. Il RIS di Cagliari è anche parte attiva, quale membro fondatore, dell’ENFSI (European Network of Forensic Science), che promuove la cooperazione lo scambio di informazioni di settore sulle procedure di controllo di qualità e uniformità per la condivisione dei dati di Polizia tra i Paesi, sui vari settori delle scienze forensi, l’addestramento e lo sviluppo scientifico con altre organizzazioni internazionali.