Università di Palermo

Biotecnologie per la protezione dell’ambiente e il recupero di risorse

193 193 people viewed this event.

Le acque reflue possono essere depurate biologicamente mediante l’azione sinergica dei batteri naturalmente presenti in esse e dell’effetto filtrante ottenuto con membrane immerse nel reattore biologico (MBR: Membrane Bio-Reactor). Il metabolismo dei batteri avviene in condizioni aerobiche, cioè in presenza di ossigeno; ciò consente elevate velocità ed efficienze del processo. La membrana garantisce la separazione dell’acqua depurata dai batteri (biomassa), che utilizzano le sostanze inquinanti come substrato di crescita. L’elevata qualità dell’acqua depurata la rende idonea al riutilizzo, in coerenza con i principi di sostenibilità dell’economia circolare.

La frazione organica dei rifiuti solidi urbani (FORSU) costituisce una eccellente matrice per la produzione di materia ad elevato potere agronomico o energetico. I processi utilizzabili a tale scopo possono essere aerobici (ossia in presenza di ossigeno) o combinati (anaerobici-aerobici). Nel primo caso si produce un ottimo “ammendante compostato” che serve a migliorare le caratteristiche dei terreni agrari. Nel secondo caso si produce preliminarmente biogas, composto per il 50÷60% da CH4, utilizzabile come combustibile. La frazione solida residua, dopo trattamento di compostaggio aerobico, anche in questo caso consente la produzione di “ammendante compostato”.

 

Data e ora

24/09/2021 h. 19:00 to
24/09/2021 h. 00:00
 

Location

 

Tipologie di evento

 

Categoria dell'evento

 

Event Tags

Share With Friends