Università degli Studi di Cagliari

Vivere e studiare in carcere. Cosa può fare la ricerca?

122 122 people viewed this event.

Il talk ha l’obiettivo di presentare al pubblico i risultati delle ricerche in differenti ambiti scientifici che possono avere risvolti applicativi per il miglioramento delle condizioni di vita dei soggetti in stato detentivo e degli stessi operatori penitenziari. Numerose ricerche, condotte da ricercatrici e ricercatori della nostra università, hanno evidenziato l’interazione di numerose variabili sullo stato di benessere/malessere delle persone che a vario titolo abitano il carcere. Dall’architettura dei luoghi alla  genetica, dalla psicologia all’ingegneria, al diritto: sono tanti gli approcci di ricerca che permetteranno di sensibilizzare la platea verso una tematica di estremo interesse per la società. Talk inserito nella rassegna “Incontri con la ricerca”, a cura di Cristina Cabras (Polo Universitario penitenziario) con la partecipazione di docenti di tutti i Dipartimenti.

Programma

Introduce Cristina Cabras, delegata del Rettore per il Poli Universitari Penitenziari, Università degli Studi di Cagliari

Intervengono

  • Patrizia Zavattari (Dipartimento di Scienze biomediche)
  • Augusto Montisci (Dipartimento di Ingegneria Elettrica ed Elettronica)
  • Michela Loi (Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali)
  • Chiara Fastame (Dipartimento di Pedagogia, Psicologia, Filosofia)

Domande e riflessioni da parte del pubblico presente.

Descrizione foto: una finestra con le sbarre Foto di Bekky Bekks su Unsplash

Per iscriverti all'evento visita il seguente URL:

 

Data e ora

2023-09-29 @ 21:30 to
2023-09-29 @ 22:00
 

Tipologie di evento

 

Categoria dell'evento

Share With Friends