Politecnico di Torino, Università degli Studi di Torino

Orto Botanico

494 494 people viewed this event.

Laboratori della Ricerca

Ricercatrici e ricercatori di diverse discipline presentano dal vivo esperimenti, giochi e prototipi per avvicinare il pubblico alla scienza e far comprendere l’importanza della ricerca scientifica, tecnologica, sociale e umanistica.

Scoprili tutti al seguente link!

Caffè Scientifici

Incontri tematici per dialogare con ricercatrici e ricercatori nell’atmosfera distesa di un bar, di fronte a una birra o un caffè.

Oasi 

ore 11.00-12.30
DALLA SALUTE DELLE PIANTE AL BENESSERE DEGLI ANIMALI E DELL’UOMO
a cura di UniTo – Centro di Competenza per l’Innovazione in Campo Agro-ambientale Agroinnova

Uomo, animali, piante e ambiente costituiscono diversi elementi dello stesso ecosistema. Un fisico, un veterinario, un fitopatologo, un informatico e un biologo molecolare a confronto con il pubblico. Chi avrà la meglio? Molte sono le domande che ci poniamo sulla ricerca scientifica e sulle conseguenze che potrebbe o dovrebbe avere sulla nostra salute, e sulla salute di ciò che ci circonda. Le piante sono così importanti? E gli animali selvatici? Ci saranno altre pandemie in futuro? Quali sono gli impatti dell’agricoltura e dell’allevamento praticati oggi? Cosa può fare la tecnologia?

Maria Lodovica Gullino modera una chiacchierata su patogeni delle piante, dell’uomo e degli animali, tecnologie, alimentazione  e stili di vita con Valeria Poli, Alberto Rainoldi, Guido Boella e Kalliopi Rantsiou.

ore 15.00-16.30
SE IL CLIMA CAMBIA ANCHE QUANDO CI FERMIAMO
a cura di UniTo Dipartimento di Fisica

Nei mesi di lockdown abbiamo spento macchine e industrie, ridotto i consumi, rallentato e quasi fermato la popolazione mondiale. Abbiamo visto un clima meno caldo? Meno eventi estremi? Non avremmo dovuto fermare i cambiamenti climatici in atto? Partendo da questo periodo particolare vedremo come funziona il clima e cosa può o non può fare una pausa da lockdown, passando dall’Italia alle montagne del globo e alla Terra vista dallo spazio. Tre voci, molta discussione e un paio di intervalli. * Intervalli in bottiglia: per alleggerire la conferenza verranno proposti alcuni semplici esperimenti in bottiglia delucidativi su effetto serra e formazione delle nubi.

Con Enrico Arnone, Claudio Cassardo e Roberto Cremonini

Musei e Mostre

Musei aperti e percorsi espositivi con immagini, documenti, video e materiali che raccontano curiosità e storie di scienza.

Erbario

SILVA OBSCURA – NOVE FOTOGRAFIE ALL’INFRAROSSO
a cura di UniTo Dipartimento di Scienze della Vita e Biologia dei Sistemi

La luce infrarossa, a noi del tutto invisibile, viene percepita dalle piante e ne regola processi fondamentali come la fioritura o la germinazione. Nasce da qui l’idea di sfruttare questa parte della radiazione luminosa per fotografare gli alberi, guardandoli letteralmente sotto una luce diversa. Ne deriva questo breve viaggio in un bosco quasi incantato, lungo sentieri ghiacciati e sotto cieli in fiamme, che risvegliano suggestioni profonde.

Con Andrea Genre

Galleria

MICROORGANISMI STRAORDINARI
a cura di UniTo Dipartimento di Scienze della Vita e Biologia dei Sistemi

“Microrganismi straordinari” è una mostra fotografica presso l’Orto Botanico di Torino organizzata dall’Università di Torino in collaborazione e con il contribuito di Fondazione CRT e l’European Culture Collections’ Organization (ECCO) e sostenuta da Regione Piemonte. La mostra raccoglie 44 foto ottenute con sofisticate tecniche di microscopia applicando decine di migliaia di ingrandimenti, organizzate in 38 pannelli, divisi in 6 categorie: virus, batteri e archea, lieviti, microalghe, simbiosi e funghi. Foto dopo foto, il visitatore scopre un mondo straordinario che stupisce per il connubio tra bellezza visiva e genialità microbica sviluppata in miliardi di anni nella lotta per la sopravvivenza. La Mostra vuole superare il pregiudizio sui microrganismi come portatori di malattie, mostrandone la bellezza visiva e la centralità per la sopravvivenza del nostro pianeta e per affrontare le nuove sfide della società moderna, in un’ottica di economia circolare! Senza i microrganismi non ci sarebbe vita sulla Terra.

Con Elisa Moscato, Jolanda Perugini, Valeria Prigione, Giovanna Cristina Varese

Spettacoli

Musica e teatro per parlare (anche) di scienza.

Oasi 

STORIE DAL NUOVO MONDO. LETTURE TEATRALI DI FONTI STORICHE
a cura di UniTo Dipartimento di Studi Storici

Dal primo viaggio di Cristoforo Colombo, sbarcato sulle isole caraibiche, si spalancarono agli Europei le porte di un Nuovo Mondo. Animali, frutti della terra, metalli preziosi e, soprattutto, esseri sconosciuti, dalle abitudini diverse dagli abitanti dei vecchi continenti, già esplorati da lungo tempo: questo è ciò che si trovarono davanti, e che impararono a conoscere, sfruttare, adattare ai propri schemi mentali. Dall’altra parte, i popoli americani si trovarono a fronteggiare la stessa sorpresa, ma ne pagarono un prezzo molto più alto. La lettura teatrale delle fonti storiche vuole restituire il sentimento di questo incontro. Attraverso le voci narranti della scuola di teatro NuoveForme, vincitori e vinti salgono ancora una volta sul palcoscenico della storia a raccontare la meraviglia dell’arrivo, la bellezza della differenza, la violenza della conquista, l’orrore del genocidio. Un viaggio oltre il manuale di storia, per riscoprire chi ci ha davvero parlato del Nuovo Mondo e come disuna oggi la sua testimonianza.

Con Eleonora Belligni, Maria G. Castello

L’accesso del pubblico sarà consentito solo a chi esibirà la certificazione verde COVID-19, il c.d. “Green Pass” o “Certificazione di esenzione alla vaccinazione anti-COVID-19” rilasciata secondo i criteri definiti dal Ministero della Salute, al varco di accesso della sede, che sarà presidiato dal personale preposto ai controlli. L’obbligo non si applica ai soggetti tra 0 e 12 anni non compiuti. Per situazioni puntuali e momentanee per le quali si sia in attesa di ricevere il Green Pass, qualora la situazione sia generata da oggettivi ritardi che ostacolano il rilascio del suddetto certificato, si potrà esibire l’esito del tampone negativo effettuato nelle precedenti 48 ore.
Rimangono valide e inalterate tutte le disposizioni in materia di contenimento del contagio: mascherine, distanziamento, igienizzazione.
Per contattare la segreteria organizzativa della Notte Europea dei Ricercatori scrivere a info.nottericercatori@polito.it

 

Data e ora

25/09/2021 h. 10:30 to
25/09/2021 h. 19:00
 

Tipologie di evento

 

Categoria dell'evento

Share With Friends