I beni culturali attraverso la fotografia immersiva e dell’invisibile, a cura di Danilo Pavone, CNR ISPC di Catania

da
382 382 people viewed this event.

Le tecniche fotografiche hanno subito in brevissimo tempo notevoli evoluzioni tecnologiche che hanno reso sempre più immediato e per alcuni aspetti più semplice l’approccio dello scatto fotografico. La loro applicazione alle opere d’arte inclusi siti archeologici e opere monumentali ha sempre avuto una notevole importanza dal punto di vista archivistico e documentale. Tuttavia, oggi le avanzate tecnologie hanno permesso alla fotografia di essere il cardine di tecniche di documentazione in grado di rispondere a molteplici necessità e a contesti diversificati, cambiando il modo di documentare attraverso le immagini, gli oggetti e i luoghi d’arte. I ricercatori del CNR ISPC illustreranno come attraverso le immagini si possano arrivare a creare le esperienze immersive e interattive dei Virtual Tour dei siti storici e come la modellazione tridimensionale fotogrammetrica degli oggetti d’arte apra un prezioso ventaglio di scenari applicativi che potenziano e amplificano non soltanto la fruizione ma vanno a combinarsi con le analisi e la loro interpretazione. Infine si parlerà di fotografia oltre lo spettro del visibile, per differenziare i colori delle opere con la fotografia UV e per osservare gli strati più profondi di un dipinto con le immagini all’infrarosso. A cura di: Francesco Paolo Romano e Silvia Iachello

 

Data e ora

24/09/2021 h. 18:30 to
24/09/2021 h. 18:50
 

Tipologie di evento

 

Categoria dell'evento

Share With Friends