Università degli Studi di Palermo

Realtà virtuale immersiva per la salvaguardia del patrimonio culturale e del sito UNESCO della Palermo Arabo-Normanna

324 324 people viewed this event.

Vieni anche tu a fare una visita virtuale dei qanāt e degli altri edifici del circuito UNESCO di Palermo!

Per avviare azioni di valorizzazione e promozione del Patrimonio culturale, le attuali linee programmatiche della Missione 1: Digitalizzazione, Innovazione, Competitività, Cultura e Territorio del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), incentivano interventi volti a migliorare capacità attrattiva, sicurezza e accessibilità dei luoghi identitari. Tra i 17 obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile, poi, dell’Agenda 2030 -sottoscritta nel 2015 da 193 Paesi delle Nazioni Unite ed approvata dall’Assemblea Generale dell’ONU-, tra i target previsti nell’ambito del Goal 11: Città e Comunità Sostenibili, si auspica il rafforzamento degli impegni per proteggere e salvaguardare il patrimonio culturale e naturale del mondo (target 11.4). 

 

Come ricercatori ci stiamo impegnando sviluppando progetti finalizzati a mettere in atto azioni concrete che potranno avere un impatto concreto sulle nostre città, sui cittadini e sulla società in generale, inducendo quest’ultima a recuperare e salvaguardare le tracce più profonde della “memoria” del suo passato attraverso l’impiego dei più innovativi strumenti tecnologici utili alla conoscenza, rappresentazione, comunicazione, valorizzazione.

Le moderne tecnologie hanno aperto nuove opportunità applicative in un’ottica crossmediale, valorizzando diversi canali di comunicazione, tra cui web e social media, installazioni fisiche temporanee o permanenti.  Specialmente, nell’ottica di una progettazione post-COVID-19, questi apporti scientifici stanno cambiando radicalmente le modalità di studio, di analisi e di presentazione al pubblico del patrimonio materiale ed immateriale delle nostre comunità, permettendo l’avvio di processi di comunicazione più accessibili e sostenibili per uno sviluppo “resiliente” (accessibilità economica, cognitiva e digitale, inclusività e partecipazione) e più ricchi a livello informativo. Le regole di distanziamento sociale imposte dall’emergenza coronavirus hanno reso impossibile incontrarsi nel mondo fisico ma visori, smartglass, supporti olografici, proiezioni immersive, video 360° si sono rivelati capaci di ricreare comunicazioni e rapporti personali, con tecnologie immersive di ultima generazione, impiegabili anche in un contesto post-COVID.

Nell’ambito del progetto strategico “iHERITAGE. ICT Mediterranean Platform for UNESCO Cultural Heritage”, finanziato dall’ENI CBC MED Program 2014-2020 e di cui l’Università di Palermo è partner con il Dipartimento di Architettura, si stanno conducendo specifiche attività finalizzate allo sviluppo di prodotti innovativi che consentono, tramite le nuove tecnologie di Realtà virtuale/aumentata, di valorizzare e rendere accessibili/fruibili (seppure virtualmente) spazi ed edifici (anche ipogei) del sito UNESCO della “Palermo arabo-normanna.

 

A cura di

Responsabile Scientifico per UNIPA del progetto iHERITAGE: Rossella Corrao

con Francesco Di Paola, Vincenza Garofalo, Marco La Cascia, Mauro Lo Brutto, Calogero Vinci, Yuri Alogna, Marco Rosario Geraci, Carlo Galatolo, Matilde Campo, Francesco Ferla, Marcello La Guardia e Manuela Aricò.

Per iscriverti all'evento visita il seguente URL:

 

Data e ora

30/09/2022 h. 18:30 to
30/09/2022 h. 00:00
 

Tipologie di evento

 

Categoria dell'evento

 

Event Tags

Share With Friends