Università per Stranieri di Perugia

APPRENDERE LE LINGUE PER IMPARARE A LEGGERE IL MONDO

150 150 people viewed this event.

  Che cosa significa apprendere una o più lingue straniere?    In questa prima fase, per avvicinare i partecipanti al tema, si proporrà un quiz sugli stili di apprendimento come momento iniziale per far riflettere il pubblico su quanto sia importante conoscere il proprio modo di apprendere per poter apprendere più efficacemente.   Cosa significa entrare in un contesto socio-culturale completamente nuovo per una persona priva degli strumenti per poterlo leggere?   Questa seconda fase laboratoriale è un’attività preparatoria che mira a far comprendere gli ostacoli di imparare una lingua straniera, calandosi nei panni di chi arriva in un nuovo paese senza conoscere affatto la lingua del posto. Essa si articola in 3 momenti:   1: domanda-stimolo “Immaginate di dover intraprendere un corso di una lingua parlata e scritta su un altro pianeta, da poco scoperta dai linguisti terrestri e di cui non sapete completamente nulla. Vi si chiede di collocarvi nel livello del corso a voi più adatto: Quale scegliereste fra: analfabeti / livello iniziale / livello avanzato? Perché?”   2: attività di decodifica linguistica di un messaggio in un codice sconosciuto a partire da pochi elementi linguistici e visuali noti;   3: risvegliare la consapevolezza di come non sia importante solo il messaggio in sé, ma anche tutto ciò che ruota intorno al messaggio (il paratesto, ad esempio), proponendo la decodifica di un messaggio scritto in un sistema alfabetico (o ideografico) diverso da quello latino e riproponendo lo stesso corredato di adeguato supporto paratestuale.   Quali lingue e come insegnarle?   La terza fase, la più corposa dell’intervento, è dedicata a delle mini-lezioni di lingua. La proposta si articolerà in più sportelli (o panel) dove verranno proposte lezioni (e riflessioni) su: ·      Latino: “Una lingua morta (dalle risate)!” ·      Giapponese: “Ora Tokyo a te!” ·      Siciliano: Una “vucciria” linguistica ·      Italiano L1/L2: “Sicuri di essere madrelingua?” L’ultima parte è dedicata a un breve momento ricreativo in cui verrà proposto al pubblico di essere ritratti in una foto che verrà successivamente pubblicata sui social con il logo e l’hashtag di Sharper per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’iniziativa. Ogni persona che prenderà parte a questa iniziativa dovrà compilare un apposito modulo per acconsentire. Referente/i: Alice Migliorelli Andrea Civile Andrea Fiorista Mauro Le Donne

 

Data e ora

30/09/2022 h. 18:00 to
30/09/2022 h. 19:30
 

Tipologie di evento

 

Categoria dell'evento

Share With Friends